dott. Riccardo Nardozzi

Riccardo Nardozzi - bambini musikRiccardo Nardozzi (Roma, 1983), dopo la Laurea in Storia Scienze e Tecniche della Musica (110/110 con lode) ha conseguito la Laurea Magistrale in Musicologia e Beni Musicali, con una tesi in Psicologia della Musica, (110/110 con lode) presso l’Università Tor Vergata di Roma (2009).

Ad integrazione della propria professione di didatta, ricercatore ed educatore per la prima infanzia, particolarmente attento ai temi della vocalità infantile, ha conseguito inoltre, presso lo stesso Ateneo, il Master Universitario in “Educazione e Terapia della Voce in Età Evolutiva’’ (2014).

Si è diplomato come pedagogista musicale per la prima infanzia nel 2007 a Roma presso l’AIGAM (Ass. Italiana Gordon per l’Apprendimento Musicale) attraverso il corso di formazione nazionale annuale “L’apprendimento musicale del bambino da 0 a 6 anni secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon” con i docenti Edwin E. Gordon (USA) e Andrea Apostoli.
Ha continuato negli anni a specializzarsi in materia e, dopo aver conferito con gli stessi docenti l’abilitazione all’insegnamento dell’Istruzione Formale secondo la Music Learning Theory per l’educazione musicale rivolta a bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria, ha seguito diversi corsi e seminari sulla Music Learning Theory applicata alla didattica pianistica (doc.: Marylin Lowe, USA) e alla didattica strumentale e corale (doc.: Dina Alexander; Richard Grunow, USA). Ha integrato inoltre la propria formazione per l’insegnamento rivolto ai bambini in età scolare – particolarmente per quanto riguarda l’aspetto vocale/corale – attraverso il corso di aggiornamento e approfondimento sulla coralità infantile e giovanile per Direttori di Coro, Insegnanti e Operatori Musicali organizzato dalla Scuola di Musica di Testaccio a Roma (docenti: Lorenzo Donati, Tullio Visioli, Mario Mora, Maria Grazia Bellia).

Nel 2011 ha assunto il titolo e la nomina di Formatore AIGAM, e svolge da allora tale attività come docente nei corsi di formazione e nei seminari per insegnanti di musica, per educatrici della scuola dell’infanzia e per musicisti, e nei corsi di aggiornamento per gli insegnanti AIGAM, attivo principalmente in Italia nelle città di Milano, Roma, Pisa, Napoli, Torino, Rimini.

Nel 2013, dopo un corso di formazione di 180 ore, ad integrazione del proprio ruolo di formatore ed insegnante di musica, ha conseguito il titolo di trainer di voce e respiro secondo il metodo tedesco Atem -Tonus -Ton® (respiro – suono – tono).

Dal 2014 è Responsabile del Settore Scientifico Aigam – Dipartimento della Ricerca Empirica e Osservativa, e si occupa della traduzione ed applicazione in lingua italiana e tedesca dei Test di Attitudine Musicale. Svolge attività scientifica e di ricerca, tenendo seminari sull’attitudine musicale e sui test di attitudine musicale, per Aigam, coordinando gruppi di studio e lavoro in Europa e attivando collaborazioni con la cattedra di Psicologia della Musica del Conservatorio Santa Cecilia di Roma e con quella dell’Università degli Studi di Bologna; ha partecipato, tra le altre cose, ai seguenti Convegni e Giornate di Studio:

2009 – Primo Convegno Aigam presso Auditorium Parco della Musica in Roma (atti del convegno pubblicati dalle Edizioni Curci), con un intervento sui pattern di imitazione in funzione di tonica nei gruppi di lavoro con bambini dai 3 ai 5 anni (Roma);

2011 – Convegno MusicalMente, “Aspetti dell’Integrazione attraverso la Musica”, organizzato da SGAI, Società Gruppo Analitica Italiana, con un intervento sull’importanza della gruppalità nelle lezioni di musica con bambini (Roma);

2012 – Primo Congresso Aigam, con un intervento sui Campus Musicali Estivi e sui gruppi misti (Milano);

2015 – Giornata di presentazione della Music Learning Theory, dal titolo “La musica incontra i bambini”, con un intervento sull’attitudine musicale del bambino dalla nascita all’età scolare, presso la Leonardo da Vinci Schule, (Monaco di Baviera, Germania);

2016 – Relatore presso la Tavola Rotonda “La Musica per lo sviluppo armonico del bambino” in occasione di una giornata omaggio al Prof. Gordon presso il Castello Sforzesco di Milano, con un intervento sull’attitudine musicale e i test di attitudine musicale di Gordon (Milano);

2017 – Giornata di studi sul bambino e la musica organizzata dall’Università francese di Dijon, dal titolo: Journée d’étude LEAD Musique et petite enfance Universitè de Bourgogne, con un intervento sull’audiation, la Music Learning Theory, l’attitudine musicale e i test di attitudine musicale (Dijon, Francia);

2018 – Conferenza sui concetti di ‘Audiation’ e di ‘Attitudine musicale’ nella Music Learning Theory di Gordon, all’interno del corso di Psicologia della Musica dell’Università degli Studi di Bologna, cattedra: prof. R. Caterina (Bologna).

Riccardo Nardozzi è autore di diverse pubblicazioni sulla Music Learning Theory di Gordon e sul tema dell’attitudine musicale, per le Edizioni Curci e per altre edizioni o testate.

Riccardo Nardozzi ha studiato il pianoforte con il M° M. Arbusti e conseguito la licenza in Teoria Musicale e Solfeggio presso il Conservatorio L. Refice di Frosinone (8.50/10). Si è più volte aggiudicato il podio in concorsi nazionali per pianisti o in qualità di cantautore (Premio Città della Musica in Genzano di Roma; Premio Fabrizio De Andrè a Roma; Premio Massimo di Somma a Ostia, Roma; premio di Roma “Incontriamoci nella Musica’’ etc.) ed ha frequentato uno stage di due settimane per musicisti e autori della canzone popolare, in Umbria, presso il CET di Mogol, noto paroliere della canzone italiana. Ha collaborato con diverse formazioni musicali pop/rock in qualità di cantante e tastierista, esibendosi in diversi teatri, piazze, locali, auditorium e festival italiani, fino ad aver scoperto nel 2011 la passione per il canto lirico, che ha studiato dal 2012 al 2015 in qualità di Tenore Lirico con il M° William Matteuzzi, a Bologna.

Riccardo Nardozzi si esibisce dal 2008 come pianista e cantante in concerti per bambini organizzati presso scuole, teatri, associazioni culturali e istituti.
Come membro del Gordon Ensemble di Roma si è esibito nei concerti per bambini organizzati dall’AIGAM nell’Auditorium Parco della Musica in Roma in collaborazione con i solisti dell’Accademia Santa Cecilia, ed ha preso parte alla registrazione di alcuni brani per il Cd ‘’Ma che Musica!’’ vol. 3, edito da Curci (Milano).
Come collaboratore del progetto Musa! (A new concept for classical music concerts) di Andrea Apostoli, ha partecipato in qualità di voce solista nei concerti per bambini tenuti nel Festspielhaus di Baden-Baden, in Germania.

Organizza concerti di musica per bambini in Germania (Bambini-Musik).

Ha svolto e svolge regolarmente dal 2008 corsi di musica per bambini da 0 a 6 anni e dai 6 anni in su secondo la Music Learning Theory in numerosi asili nido, scuole materne, scuole elementari e scuole di musica, e lezioni di Pianoforte per bambini e ragazzi, in scuole di musica e privatamente. È stato docente di educazione musicale nell’ istituto privato (scuola media e liceo) Ugo Foscolo in Roma, e maestro di musica nella scuola Elementare ‘Villaggio Scolastico Montessori’ in Roma, e, dal 2017,  è maestro di musica nella scuola Italo Tedesca Leonardo da Vinci, a Monaco di Baviera.
tavolarotondamilano2016

Bambini Musik